EMBASSY

oltre un secolo di storia

1870

Villa Cacciaguerra nasce come abitazione privata ed è una delle prime e più importanti testimonianze di architettura Liberty in Riviera. Il villino di Viale Vespucci è tra gli edifici più noti di Rimini e la sua torretta, che richiama la forma di un faro, è tra gli elementi che la caratterizzano maggiormente.
Alla fine del secolo, al tempo della belle époque riminese, Villa Cacciaguerra diviene  il simbolo della prima impresa turistica della città romagnola.

1934

Nel corso del ventennio fascista Villa Cacciaguerra ospita l’ambasciata degli Stati Uniti ed è da questo che prende il nuovo appellativo “Embassy”.
Nel 1934, nel giardino della villa, nasce l’Adriatic Embassy Club
e inizia la storia del mito

Anni '50

L’Adriatic Embassy Club è considerato uno dei locali più suggestivi ed esclusivi della penisola. Le cronache mondane enfatizzano l’eleganza delle serate organizzate nel giardino di Villa Cacciaguerra che ospita, oltre a serate danzanti, concorsi di bellezza. 
Fred Bruscaglione anima le calde estati dell’Embassy e contribuisce al lancio del locale nell’olimpo dell’intrattenimento italiano.

Anni '60- '70

Sono tantissimi gli artisti di grande talento e fama che si esibiscono nel giardino di Viale Vespucci: passano da qui Lucio Battisti, Mina, Giorgio Gaber, Ornella Vanoni, Gianni Morandi e Walter Chiari.
Federico Fellini è di casa a Embassy, ma non mancano neppure Mike Bongiorno, Sandra Mondaini, Gino Bramieri, Corrado, Pippo Franco.
Il famoso locale è anche il palcoscenico principale per l’elezione di Miss Rimini e ospita le selezioni di Miss Italia.
Non di sola musica e spettacolo vive l’Embassy, particolarmente apprezzato è anche il suo ristorante.

Anni '80

Tra gli anni 70 e 80 Embassy propone serate di cabaret che fanno il tutto esaurito: passano di qui i nomi emersi dalla televisione come Beppe Grillo e Gianfranco D’Angelo.
Verso la fine degli anni ottanta inizia un periodo di difficoltà per lo storico locale e nel 1991 chiude

Anni '90

Nel 1992 una nuova gestione riapre il locale a suon di ritmo latino-americani e nel 1994 si trasforma in disco-pub, concetto piuttosto originale per l’epoca. Negli anni a seguire l’Embassy cambia nome più volte ma rimane sempre uno dei locali di punta di Rimini. 

2010

Iniziano i lavori di riqualificazione di Villa Cacciaguerra: la discoteca viene smantellata, il villino ristrutturato e prende forma una zona abitativa e commerciale.

GIUGNO
2014

In una calda domenica di giugno, Embassy torna a essere di tutti. Dopo 80 anni di illustre storia, Villa Cacciaguerra torna ad animare Viale Vespucci e lo fa con un format innovativo: ristorazione, cultura, fashion e musica si mescolano e danno vita a un progetto originale, un luogo d’incontro anticipatore di tendenze. Il futuro riparte dal passato, riparte da Embassy.
*Foto provenienti dall’archivio fotografico della Biblioteca Gambalunga del Comune di Rimini.
join our newsletter
iscriviti e ricevi in anteprima news sugli eventi, le serate e le offerte
Viale Amerigo Vespucci, 33 47921 Rimini (Rn)
E-mail: info@embassyrimini.com
food +39 0541 24597
Privacy Policy P.Iva 04144040401
special thanks to
Credits TITANKA! Spa © 2014